Scadenza della presentazione del Modello D ENPAM entro il 30 settembre

Hits: 82

Il decreto legge ‘Crescita’ ha stabilito che chi esercita un’attività economica per la quale esiste un Indice Sintetico di Affidabilità fiscale (ISA) ovvero i vecchi “studi di settore”, dovrà presentare il Modello D entro il 30 settembre per i dovuti versamenti fiscali.

L’Enpam aveva rinviato a tale data il termine per presentare il modello D per tutti i medici e gli odontoiatri che si sono visti prorogare le scadenze per il pagamento delle imposte e che quindi difficilmente avrebbero avuto i dati pronti da dichiarare all’ENPAM entro la normale scadenza del 31 luglio.

Questa l’opportunità, vista la sua inusualità, va ricordata al fine di evitare sanzionamenti per la presentazione del Modulo D oltre la data del 30 settembre.

I soggetti coinvolti in questa procedura sono sia i medici e gli odontoiatri soggetti ad Isa e quelli che non li applicano pur avendo un reddito al di sotto della soglia massima prevista. A questa categoria appartengono quindi anche i professionisti con regimi forfetari o con la flat tax al 5 cento.