Arriva la nuova Tac che in 30 secondi scansiona il corpo con tutti i suoi organi scovando i tumori e le infezioni

Hits: 270

I ricercatori dell’Università della California hanno sviluppato dopo 13 anni di ricerche e lavoro, lo strumento per realizzare immagini radiologiche più preciso che esista. In soli 30 secondi, attraverso una scansione, si riescono a visualizzare sullo schermo tutti gli organi e tessuti, consentendo in tempo reale di effettuare diagnosi precoci di tutto il corpo e scovare tumori e infezioni.

E’ proprio durante la conferenza di Società di radiologia del Nord America, che è stato mostrato il video che ne dimostra il funzionamento.

Simon Cherry, professore di Ingegneria biomedica, ha riferito:”Mi sono prefigurato per anni il tipo di immagini alle quali mi sarei trovato di fronte ma nulla mi aveva preparato a tutti gli incredibili dettagli che ho potuto vedere durante la prima prova”.

Attraverso questo tipo di scansione vengono visionati tutti gli organi, ma non solo. Attraverso esso si può osservare anche il proprio apparato circolatorio e trovare eventuali trombi o grumi.

Ramsey Badawi, direttore del dipartimento di Radiologia, entusiasta ha affermato: “Non esiste nessun altro strumento che consenta un tale livello di precisione neanche la Pet consente di vedere così nel dettaglio la progressione di un farmaco all’interno del corpo”.

Per realizzare questo strumento così sofisticato, sono stati utilizzati i fondi versati sia dall’Istituto nazionale dei tumori, sia l’istituto nazionale per la ricerca. Lo strumento ha iniziato a funzionare da giugno 2019, creando scansioni accurate per i pazienti che dovevano tenere sotto controllo malattie autoimmuni.