L’editoriale: la diagnosi tardiva di un tumore maligno va risarcita

di Salvatore Rotondo   Non crediate che si tratti di una vittoria per il Sistema Sanitario! La terza sezione civile della Cassazione, con la sentenza 10424/2019, depositata il 15/04/2019, ha accolto il ricorso dei parenti di una signora, morta per un tumore nel 1997, a cui per un errore di valutazione clinica era …

Sentenza della Cassazione: medico condannato per omicidio colposo per prescrizione fendimetrazina a scopo dimagrante

La Corte di Cassazione Penale n. 2102/2018 ha confermato la condanna per omicidio colposo di un medico per aver prescritto fendimetrazina a scopo dimagrante. Il medico è imputato del reato di cui all’art. 589 cod. pen. perchè, in qualità di medico endocrinologo e diabetologo che assisteva la paziente nel corso …

Cassazione: evasione fiscale se i medici non giustificano i movimenti del conto corrente

Secondo la sentenza della Cassazione N° 13334 del 27/03/2019 i liberi professionisti (avvocati, ingegneri, commercialisti e quindi anche i medici), dovranno essere in grado di giustificare i movimenti effettuati sul proprio conto corrente. Il rischio è quello di una condanna penale per evasione fiscale. In pratica la sentenza ha equiparato …

Abuso dei contratti a termine: confermato il risarcimento a carico dell’azienda sanitaria

Rinnovare contratti a tempo determinato per oltre 36 mesi è una sorta di escamotage che le Aziende Sanitarie utilizzano per operare un risparmio al fine di non bandire nuovi concorsi o per non applicare i contratti a tempo indeterminato già espletati. Come si legge nel sito dell’Avv. Berlocco (http://www.studiolegaleberloco.it/web/abuso-del-contratto-termine-confermato-risarcimento-carico-dellasl/) è …

Le linee guida non sono le tavole della legge

A CURA DELLA REDAZIONE   Non si era ancora spenta l’eco della selezione delle 293 Società Scientifiche accreditate per la realizzazione delle linee guida, fulcro portante della legge Gelli, che si affaccia all’orizzonte una sentenza della Cassazione che ragionevolmente indica che la condotta del medico che non segue pedissequamente le …

Prescrizione farmaci e appropriatezza: una sentenza ribadisce la discrezionalità dei medici

A CURA DELL’ORDINE DI MESSINA Torna l’autonomia nel prescrivere farmaci? Il diritto costituzionale alla salute è superiore a parametri, numeri, algoritmi legislativi? L’appropriatezza lorenziniana viene sovvertita dalla giurisprudenza? Sono domande alle quali bisogna dare una risposta dopo la pubblicazione, qualche giorno fa, di una sentenza “rivoluzionaria” della sezione giurisdizionale della …