Obbligo formativo ECM per medici chirurghi e odontoiatri

Hits: 275

L’ECM non è solo un bisogno professionale, ma anche un obbligo di legge.
Sono iniziate le verifiche sui crediti ECM;  cosa rischia il medico inadempiente?

RIVOLGITI AL TUO ORDINE PER IL SUPPORTO NECESSARIO!

Quello delle sanzioni da applicare a chi non acquisisce i crediti ECM è un argomento che tiene banco da molto tempo.
A tal proposito la FNOMCeO, nell’ambito dei propri compiti di indirizzo e coordinamento, ha recentemente invitato gli Ordini territoriali, stante il fondamentale ruolo nella funzione di accertamento attribuito agli stessi, a sollecitare gli iscritti all’adempimento dell’obbligo formativo.

L’impegno dell’Ordine è di farlo con equilibrio e giustizia non in ragione di una preoccupazione corporativa ma, al contrario, di coerenza e ragionevolezza perché, prima ancora di riconoscere e sanzionare un dovere mancato, dovremmo essere certi di un diritto accessibile.
Fuori da questo equilibrio infatti l’intero sistema rischierebbe di connotarsi come l’ennesimo strumento di controllo calato dall’alto ed imposto a prescindere, perdendo così le capacità e la forza di produrre identità nel cambiamento.

 

LINK DI APPROFONDIMENTO
– ECM e le sanzioni esistenti
– Note storiche sulla normativa sanzionatoria ECM
– Considerazioni sugli Ordini professionali
– Considerazioni legali sulla inadempienza dell’obbligo ECM