La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Nuova rubrica di Messina Medica 2.0, Illustri iscritti lontani da Messina: la storia di Francesco Schillirò

Nuova rubrica di Messina Medica 2.0, Illustri iscritti lontani da Messina: la storia di Francesco Schillirò

Hits: 438

 

Questa rubrica si occupa di iscritti al nostro Ordine che esercitano la professione lontano dalla nostra città 

 

Iniziamo con Francesco Schilliró.

Nato a Messina nel 1950, ha frequentato per tutto il periodo degli studi scolastici l’Istituto Sant’Ignazio dei Padri Gesuiti.

Nel 1974, conseguita la laurea in Medicina e Chirurgia, si è trasferito a Napoli, per la specializzazione in Radiologia, conseguita presso il Primo Policlinico dell’Università Federico II.

A Luglio 1975 è stato assunto come assistente all’Istituto di radiologia della I Facoltà di Medicina e Chirurgia dove è rimasto in servizio fino alla quiescenza del 1 Novembre 2015.

Ha iniziato l’attività di docente dal 1975 presso la Scuola per Tecnici di Radiologia e nel 1978, dopo la specializzazione, ha ottenuto l’incarico di insegnamento presso il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia con la specificità degli insegnamenti dal 1995 della Radioprotezione presso tutti i Corsi della Facoltà di Medicina che prevedevano l’insegnamento.

Tutt’oggi è Professore a Contratto, a titolo gratuito, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università della Campania ”Luigi Vanvitelli”.

Dal 1983 si interessa di Radioprotezione ed è responsabile del Servizio di Radioprotezione Medica dell’Università e dell’A.O.U. Luigi Vanvitelli.

Autore di oltre 200 pubblicazioni e di 11 monografie.

Ha sempre partecipato attivamente all’attività della Società Italiana di Radiologia Medica ed ha ricoperto numerosi incarichi.

Presidente Sezione Radioprotezione e Radiobiologia dal 16/6/2010 al 25/5/2014

Presidente del Gruppo Regionale Campania dal 26/5/2014 al 32/12/2018

Past President del Gruppo Regionale Campania dal 1/1/2019 a tutt’oggi

Inoltre dall’1/1/2017 è vicepresidente della Federazione Italiana Ricerche sulle Radiazioni Ionizzanti (FIRR)

Dal 2010 è componente della Commissione ex art.29 del dlgs 230/95 della ASL NA 1 Centro.

 

E’ giornalista pubblicista, si è interessato di sport e dal 2015 al tutt’oggi è Presidente del Panathlon di Napoli.

Rotaryano, è stato presidente del Rotary Club Napoli Nord nell’A.R. 2017/2018, attualmente per l’A.R. 2019/2020 assistente del Governatore del Distretto 2100 (Campania, Calabria e Territorio di Lauria).

E’ Cavaliere di merito con Placca del Sovrano Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (SMOCSG).

 

Abbiamo chiesto a Schillirò come mai, nonostante la sua attività svolta tutta fuori regione, sia sempre rimasto iscritto al nostro Ordine e con un sorriso ha risposto che ha avuto sempre il piacere di imporre e di rilevare la sua appartenenza all’Ordine dei medici della sua città natale, affermando che noi dovremmo essere orgogliosi dei giovani che invece di adattarsi ad una vita comoda nella propria città cercano di imporsi fuori ed esempio di ciò lo abbiamo nei tanti colleghi messinesi che portano orgoglio alle proprie origini.

 

Un po rabbuiandosi ha aggiunto che l’Ordine dei Medici di Messina l’ha frequentato fin dai primi anni di università, accompagnando il padre, anche lui medico, che avrebbe gradito che il suo percorso professionale si svolgesse a Messina.

Purtroppo per uno spirito autonomo non ha potuto accontentare il desiderata del genitore di cui in parte si rammarica, ma non ha mai voluto recidere il cordone ombelicale con il nostro Ordine che lo fa sempre sentire legato alla sua amata città.