La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Assessore alla Salute Razza: “Il patto per la salute è irricevibile”

Assessore alla Salute Razza: “Il patto per la salute è irricevibile”

Hits: 232

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1561483366-0-ruggero-razza-lassessore-braccio-destro-musumeci-spalanca-braccia-lega.jpg

La Sicilia e’ tra le regioni italiane che più soffrono la carenza di medici e specialisti: “e’ un tema nazionale per questo insieme alla maggior parte delle altre regioni italiane abbiamo posto una questione dirimente al Governo e al ministro Speranza: il patto per la salute che viene proposto alla firma delle Regioni e’ irricevibile”, dice l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, nel corso di un forum presso la sede romana dell’agenzia Italpress.
“La Regione Siciliana e altre grandi regioni non sono disponibili a firmare questo patto se non si metteranno le stesse nelle condizioni di recuperare medici – aggiunge Razza -. Il Governo nazionale non può pensare di non dare strumenti e poi far si’ che della mancanza degli specialisti ne rispondano le regioni. Abbiamo dato dei suggerimenti su come coinvolgere gli specializzandi, su come impegnare in via straordinaria i medici non specialisti, attendiamo risposte”.
Per quanto riguarda le stabilizzazioni di precari e la creazione di nuovi posti nel settore sanitario, “dall’1 gennaio dello scorso anno a oggi – spiega Razza – la Regione Siciliana un primato l’ha conquistato: sono stati quasi 7.000 i contratti di assunzione a tempo indeterminato. In parte hanno riguardato stabilizzazioni di personale precario, in parte hanno riguardato nuovi concorsi espletati in tutta l’Isola. Complessivamente, sono oltre 3 mila le posizioni mandate a concorso tra personale medico, infermieristico e operatori socio-sanitari”.

(Fonte: SiciliaNews24)