La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Punto unico di accesso: il servizio per le persone fragili e le loro famiglie

Punto unico di accesso: il servizio per le persone fragili e le loro famiglie

Hits: 1288

DI Natale Molonia (*)

 

Il coordinamento P.U.A. dell’ASP 5 Messina

Con nota n° 0072445 del 03/10/2018 dell’Assessorato Regionale alla Salute – Servizio Tutela Fragilità, al fine di facilitare e semplificare l’accesso degli utenti ai servizi socio-sanitari migliorando così la gestione della domanda di salute delle fasce di popolazione più fragili (disabili gravissimi, malati cronici, malati terminali), vengono finanziati e potenziali i PP.UU.AA. istituiti dalla legge-quadro n° 328/2000.

Il P.U.A. (Punto Unico di Accesso) è la struttura che garantisce l’accesso unitario alla rete della domiciliarità, residenzialità, semi-residenzialità e il sistema integrato dei servizi socio-sanitari. Vengono promosse, in tal modo, la semplificazione delle procedure, l’unicità del trattamento dei dati e la garanzia della presa in carico “globale” dell’utente da parte delle Aziende Sanitarie Provinciali in concerto con i Comuni di riferimento.

Compiti assegnati al P.U.A. sono la semplificazione dell’informazione e l’accesso ai servizi svolti, attraverso una piena integrazione tra la componente sociale e quella sanitaria. Tanto garantisce una continuità assistenziale che prende le mosse dall’accoglienza della domanda dell’utente cui fa seguito l’invio diretto alle unità di valutazione multidimensionale.

Accoglienza, informazione e orientamento formano le funzioni del P.U.A. ma la principale delle sue funzioni è quella informativa, la quale comprende tutte quelle attività che, partendo dall’ascolto dei bisogni e delle richieste dell’utenza, la informano sulle risorse disponibili in un determinato territorio e sulle modalità di accesso ai servizi locali.

Il P.U.A. fornisce inoltre informazioni aggiornate “relative alle diverse opportunità, risorse, prestazioni, agevolazioni, servizi del sistema, esistenti e accessibili per gli utenti del territorio; e raccoglie le domande di accesso a prestazioni e servizi, le inoltra, se occorre, agli uffici competenti. Effettua una prima lettura dei bisogni, proponendo al cittadino le prestazioni e i servizi a lui accessibili in base alla tipologia di bisogno. Fornisce risposte dirette a bisogni semplici, attiva l’U.V.M. quando necessario, per i bisogni complessi”.

Vi interagiscono pertanto professionalità diverse che assicurano tutto il necessario apporto di informazioni e competenze, al fine della prima decodifica del bisogno e del primo orientamento cittadino. Il personale comprende un tecnico informatico e un assistente sociale, assicurando così la multiprofessionalità degli operatori. Ogni distretto è dotato di un sistema informatizzato di raccolta dati che seguirà l’intero iter procedurale dell’utente.

L’ambito territoriale, infine, nel quale i P.U.A. sono dislocati abbraccia l’intero territorio dell’A.S.P. di Messina. Allo scopo di rendere più accessibile e fruibile il servizio, è stata dedicata una pagina sul sito istituzionale dell’A.S.P. di Messina, cui si può accedere tramite banner dedicato o con un pulsante di collegamento: https://www.aspmessina.it

Il sito permette altresì di reperire e scaricare i vari moduli per l’attivazione dei servizi.

 

(*) Direttore del Dipartimento Socio-sanitario A.S.P. Messina