Storia delle epidemie in un saggio di Antonio Pugliese

Hits: 74 di Giuseppe Ruggeri La “patocenosi”,definizione coniata dallo storico della medicina Mirko Drazen Grmek, rappresenta l’insieme delle malattie presenti in una popolazione in un determinato periodo e in una determinata società. Essa racchiude quindi un complesso di malattie, variabile sia quantitativamente sia qualitativamente, in cui la frequenza di ogni malattia dipende da altre, …

Lettera a mons. Di Pietro: una riflessione sulla vita e sulla morte

Hits: 325 di Giuseppe Ruggeri Una riflessione sulla vita e sulla morte. E sul valore della memoria e dell’amicizia. Nelle parole del nostro Vescovo vicario Mons Cesare Di Pietro che tratteggia la figura di Augusta Turiaco. Nel segno della musica e della bellezza della sua breve esistenza Caro Cesare, riecheggiano …

Renè Geronimo Favaloro medico e scienziato: la sua biografia in un libro

Hits: 165 di Giuseppe Ruggeri Nel febbraio 2020, il Governo e la Banca Centrale argentina rilanciarono la proposta, già formulata nel 2009, di coniare una banconota da 2000 pesos con l’effigie di Renè Geronimo Favaloro. Gli eredi, tuttavia, negarono l’autorizzazione, spiegando che piuttosto che celebrarlo post-mortem, Favaloro avrebbero dovuto sostenerlo …

Un nuovo inizio

Hits: 59 di Giuseppe Ruggeri Alla fine di questa pandemia conteremo i morti. Che non saranno solo quelli per o con Covid. Saranno i morti nell’intelligenza, nella voglia di capire, nella ricerca della verità. Saranno i morti che hanno rinunciato a vivere per paura di morire. Saranno i morti che …

Disagio

Hits: 169  di Antonino Arcoraci Il disagio è la sensazione che in questi giorni di nuove restrizioni mi porta sofferenza e a volte mi opprime. Una sensazione sgradevole che mi fa sentire la mancanza di qualcosa e di qualcuno…di una vita normale fatta di quotidianità rapportata alle mie possibilità fisiche, …

Civiltà medica: il racconto di un caso e buona sanità a Messina

Hits: 312 “La sanità, a Messina, torna a fare notizia. In bene stavolta, come si deve a una realtà in cui malgrado tagli, restrizioni e carenze (o per meglio dire vacanze) istituzionali il personale sanitario continua, e bene, a fare il proprio dovere. Con passione e coraggio, competenza e professionalità. …