Il messinese Paolo Chillè affetto da sarcoma sarà curato negli USA a fine mese: si cerca un medico per accompagnarlo

Hits: 327

Paolo Chillè

Paolo Chillè, il ragazzo di ventisette anni di Messina affetto da una rara forma di tumore da 4 anni (un sarcoma in fase metastatica all’interno della gabbia toracica), partirà il 21 ottobre per gli Stati Uniti d’America per essere curato a Santa Monica, in California. La famiglia, dopo aver lanciato una raccolta fondi per le difficili e costose terapie, che ha avuto un notevole riscontro mediatico di respiro nazionale (su Gofoundme è possibile ancora oggi donare attraverso il codice Iban:IT66N0200816530000105593477 Intestato a Paolo Chillè, Causale: Donazione per Paolo), ora sta cercando un medico disposto ad accompagnarlo in America. Non è necessaria alcuna specializzazione particolare ma solo un’assistenza generica per qualche giorno, dato il lungo vìaggio che il giovane dovrà affrontare. Tutte le spese ed un eventuale compenso simbolico saranno a carico della famiglia, senza alcun costo per il collega che deciderà di aiutare Paolo nella sua battaglia. E’ richiesto il possesso del passaporto internazionale valido per il visto necessario richiesto dagli Usa o, meglio ancora, un visto americano già in corso di validità (se si è stati di recente in America), alla luce della partenza immediata. Per contattare la famiglia è possibile rivolgersi al cel della mamma di Paolo, la signora Angela Barilla cel 349.2539839.