Epilessia, gli USA approvano nuova terapia: arriverà anche in Europa?

Hits: 273

 

La FDA, l’ente governativo americano che approva alimenti e farmaci, ha verificato efficacia e sicurezza di un nuovo trattamento per le crisi epilettiche parziali negli adulti, oggi denominate “ad insorgenza focale”: l’approvazione si basa sui risultati di due studi randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo e su un ampio studio internazionale, multicentrico di sicurezza in aperto sulla ricerca del cenobamate come terapia aggiuntiva in pazienti adulti. E’ stata dimostrata una riduzione significativa della frequenza delle crisi, in molti pazienti pari o superiore al 50%, per altri nessuna convulsione. In Europa sono circa sei milioni le persone affette da epilessia e circa il 40% dei pazienti epilettici adulti ha un controllo inadeguato delle convulsioni. Adesso, Arvelle Therapeutics ha ottenuto i diritti dal produttore statunitense SK Biopharmaceuticals, per farla arrivare in Europa, dove dovrebbe essere autorizzata nel primo semestre 2020. “Si tratta di un passo fondamentale e una grande svolta per i pazienti epilettici con convulsioni incontrollate – afferma il presidente e CEO Mark Altmeyer. Secondo Bernhard Steinhoff, importante epilettologo del Centro per l’epilessia di Kork a Kehl-Kork, in Germania: “Sono molto soddisfatto di questa novità che, unita alla nostra esperienza con il farmaco, mi rende entusiasta riguardo alla prospettiva di accesso anche nei paesi dell’Unione Europea”.