Missione in Libano della Brigata Aosta: i medici messinesi invitati a fare donazioni di farmaci o altro materiale utile

Il col. Alfonso Zizza, direttore sanitario Brigata Aosta Messina

Nella seconda metà dell’anno il Comando Brigata Meccanizzata “Aosta” di Messina svolgerà una missione in Libano nell’ambito del progetto ONU Unifil-Libano: tra le varie attività, è prevista un’assistenza per aiutare e assicurare un supporto umanitario alla popolazione civile e ai volontari presenti, favorire il rientro degli sfollati, iniziative di cooperazione civile-militare e interventi sanitari. Per raggiungere gli obiettivi prefissati si chiede anche la collaborazione della classe medica messinese attraverso la donazione di farmaci e altro materiale, che saranno direttamente ritirati dal Comando al domicilio indicato senza alcun costo o “fatica” per i donatori. In particolare sono richiesti: farmaci OTC, specie pediatrici (come, ad esempio, supposte nipiologiche/bambini a base di paracetamolo) e FANS, disinfettanti per cute lesa, latte in polvere, omogeneizzati, pannolini, biberon, paste all’ossido di zinco, dispositivi medici per semplici medicazioni e PMC per la disinfezione della cute integra. Per organizzare eventuali donazioni e ritiri è necessario contattare il magg. Alfio Sciavarello cel 3351885397 – 3346540948 email aiutmagg@rcstaosta.esercito.difesa.it. Al contributo in donazioni dei medici messinesei sarà data ampia diffusione mediatica in occasione della conferenza stampa che si terrà poco prima della partenza per l’operazione libanese.