La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
“Poesie al tempo del COVID”

“Poesie al tempo del COVID”

Hits: 81

di Giuseppe Ruggeri 

“Poesie al tempo del COVID”

Mare, cielo,

cielo, mare,

un rincorrersi di immagini in un gioco di specchi che si riflettono a vicenda senza inizio né fine.

Un terribile gioco di sangue, coi colori del tramonto che si perde nella sera fino al buio della notte.

                                                                       Salvo Rotondo

SGUARDO

E sono solo davanti al mare

che mi offre il suo passo

di spume e guizzi d’onde

dietro cui batte il cuore

nero dell’abisso.

Il cielo già spalanca la sua gonna

d’oro e alabastro

scoprendo un sesso deforme

clava e fiore reciso

che si dimena al ritmo

di quella danza oscena.

Vorrei essere acqua

per non farmi impietrire

dal suo sguardo di basilisco

che mi fissa dal gorgo

e non promette luce né tempo

solo cerchi di nebbia.

Inghiottito dal raggio di sangue

che tinge l’azzurro

quando il giorno si curva

sotto la falce della sera

in un profluvio di effetti speciali.

                                                                                                          Giuseppe Ruggeri

Link poesia pubblicata l’1 febbraio: https://www.messinamedica.it/2021/02/poesie-al-tempo-del-covid/

Link poesia pubblicata l’8 febbraio:https://www.messinamedica.it/2021/02/poesie-al-tempo-del-covid-2/

Un commento

  1. Pingback: “Poesie al tempo del COVID” – Messina Medica 2.0

I commenti sono chiusi.