La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Cosa significa la frase “Alle calende greche”

Cosa significa la frase “Alle calende greche”

Views: 7488

Perché si dice così? Non infrequentemente si è smarrito il significato di alcuni modi di dire che sono entrati nel gergo comune o che si incontrano leggendo atti o scritti talora in “latinorum” di manzoniana memoria. Ne riportiamo una carrellata speranzosi di fare cosa gradita.


È la traduzione letterale della frase latina “ad kalendas graecas” e fa riferimento ad un periodo temporale indeterminato: un giorno che non esiste. Gaio Svetonio, il famoso storico latino, ha attribuito la frase “ad kalendas gaecas soluturos (intenzionati al pagamento alle calende greche ) all’imperatore Augusto che sembra l’utilizzasse per  i debitori insolventi. Questo perché il primo giorno del mese, nel calendario romano (dedicato alla scadenza dei debiti da pagare) era proprio denominato Kalendae. Tale giorno, però non esisteva nel calendario Greco. Da qui l’uso ironico di questa espressione per indicare il rinvio di una azione ad una data che non esiste.

Link articoli precedentemente pubblicati:

https://www.messinamedica.it/2021/08/perche-si-dice-cosi-ferragosto-e-le-gite-fuori-porta/

https://www.messinamedica.it/2021/08/perche-si-dice-cosi-cavarsela-per-il-rotto-della-cuffia/

https://www.messinamedica.it/2021/08/cosa-significa-la-frase-o-tempora-o-mores/