La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Buon Natale a…

Buon Natale a…

Views: 202

di Francesco Certo

Mariella e Michele.

Entrano in scena insieme,poi si allontanano, andando ai lati opposti

del palcoscenico,sulla parte anteriore.

Cala la luce,poi un faro li illuminerà ogni volta che parleranno.

Michele

Buon Natale.

Buon Natale ai potenti,ai prepotenti del mondo,

che vogliono i nostri cuori,che ci vogliono convincere

che si fa la pace con la guerra e la guerra con la pace.

Che pensano che noi non pensiamo,e che siamo nulla

nelle loro mani.

Buon Natale.

Mariella.

Buon Natale ai mercanti d’armi,ai mercenari di tutte le guerre,

che cercano tesori e denari nelle tasse pagate dai poveri.

Quei poveri che poi muoiono sotto le bombe.

Buon Natale .

Michele

Buon Natale ai politici,a quelli importanti e a quelli di poco conto.

Uniti dalla bugia e dall’odio per chi non gli appartiene.

Bravi a dare una bandiera a chiede una carezza.

Buon Natale .

Mariella.

Buon Natale ai ricchi,di soldi e di sé.

 Si credono vincitori,primi,irrangiungibili.

Maestri di superbia e di invidia.

Tristi chè la loro vita è finta,farsa.

Buon Natale.

Michele

Buon Natale ai soldati.

A quelli che non vogliono sparare,a quelli che

sanno che dall’altra parte c’è un uomo,  che

anche lui non vuole sparare.

Buon Natale.

Mariella.

Buon Natale a chi sta sotto le bombe.

A chi urla e poi tace nel silenzio che teme il rumore.

A chi dispera e spera,

a chi desidera solo una cosa,che la guerra finisca.

Buon Natale.

Michele

Buon Natale a chi stasera dormirà per strada,

tra quatto litri di vino e una coperta.

Magari pensando a due figli persi chissa’dove

e una donna, persa per sempre.

Magari sperando una morte migliore,

non alla stazione,non su una panchina.

Buon Natale.

Mariella.

Buon Natale a chi lavorerà,anche stanotte.

Tra un fuoco e una macchina che l’ abbaglia.

Anche stanotte il suo corpo sarà profanato

da un uomo che cerca piacere nel darle dolore.

Buon Natale

Michele

Buon Natale ai ladri,a quelli scarsi.

A quelli che rubano per una bolletta troppo

cara,per un figlio che non parla bene,per

una figlia che non conosce le bambole.

Buon Natale.

Mariella.

Buon Natale alle madri di famiglia in fila per una busta di spesa.

A quelle che vivono nelle baracche, piene di pioggia sui muri,

piene di afa d’estate.Pensando una casa,una casa vera,dove

i bambini non si ammalano.

Buon Natale.

Luci,Michele e Mariella si portano al centro del palco,vicini.

Insieme.

E Buon Natale a Te che sei il Natale.

Apri i nostri cuori di marmo,scioglili,

e fai che là navighi una sola parola:

Amore.Michele

Amore.Mariella.

Amore .Michele.

Amore. Mariella.

Guardando il pubblico.

Insieme.

Buon Natale a voi.