La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Il NIH finanzia con più di 5 milioni di dollari la ricerca della prof.ssa Stefania Mondello

Il NIH finanzia con più di 5 milioni di dollari la ricerca della prof.ssa Stefania Mondello

Visits: 139

La prof.ssa Stefania Mondello, Ordinario di Statistica Medica nell’Università di Messina, è uno dei Principal Investigators (PIs) dell’U01 grant da oltre 5 milioni $ che è stato finanziato dal National Institute of Health (NIH). La natura altamente competitiva di questi grants rende l’assegnazione di uno di essi un successo in sé, considerando che meno del 15% delle proposte viene approvato per il finanziamento.

“Questo straordinario risultato – sottolinea la prof.ssa Mondello – testimonia l’eccellenza del Nostro Ateneo nella Ricerca accademica e clinica. Il Nostro Progetto intitolato “Analytical characterization and validation of blood-biomarkers for monitoring TBI evolution” rappresenta un enorme passo avanti nell’ottimizzazione di nuovi ‘markers of brain injury’ e quindi nella loro applicazione nella pratica clinica corrente.”

La prof.ssa Mondello non solo è il PI più giovane del gruppo ma anche l’unico al di fuori del Nord America e Messina è l’unica sede europea ed extra-americana finanziata.
“Come donna ricercatrice di un’Università del Sud sono fiera e orgogliosa di questo successo – continua la prof.ssa Mondello – ma soprattutto sono felice delle possibilità che questo progetto apre per costruire un team di ricerca dinamico, favorendo la collaborazione internazionale e permettendo di investire e creare nuove opportunità per i nostri Giovani. Questa conquista non è un punto di arrivo ma un punto di partenza verso nuovi traguardi e più impegnative mete da raggiungere.”

Gli altri Centri di Ricerca coinvolti nel progetto sono l’University of Pittsburgh (Pittsburgh), l’University of Pennsylvania (Philadelphia), la Morehouse School of Medicine (Atlanta), il SickKids (Toronto) e l’University of British Columbia (Vancouver).