La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Sasà Salvaggio e Nat Minutoli Trio ospiti della Festa del Medico venerdì 10 maggio al Teatro (ingresso libero)

Sasà Salvaggio e Nat Minutoli Trio ospiti della Festa del Medico venerdì 10 maggio al Teatro (ingresso libero)

Views: 121

Sasà Salvaggio

Quest’anno ospite alla Festa del Medico, venerdì 10 maggio al Teatro Vittorio Emanuele di Messina (ingresso libero, ore 16,30) il brillante comico, attore teatrale, conduttore, autore televisivo, speaker ed imitatore Sasà Salvaggio, che intratterrà il pubblico con esilaranti sketch comici. Nato a Milano e palermitano di adozione, Sasà inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo nel 1992 quando debutta nella trasmissione comica di sua creazione “Non è la Rai, non è Canale 5, ma allora che schifiu”, ridoppiando in dialetto palermitano i personaggi Disney e di altri film o serie televisive. Nel 1994 è l’ideatore della trasmissione “Sgrilla la Notizia”, parodia del noto programma “Striscia la notizia” per poi diventare, un anno dopo, inviato di Striscia occupandosi soprattutto delle notizie sulla Sicilia.

Come attore teatrale debutta invece nel 1993 al Teatro Lelio di Palermo e dal 1997 inizia a girare il mondo con il progetto “Siciliani Brava gente”, per rilanciare l’immagine della sua amata Sicilia, realizzando due Dvd distribuiti in tutto il mondo, riscuotendo notevole successo. Nel 2006 passa in Rai con Simona Ventura, come inviato per il Palermo per il programma “Quelli che il Calcio”.

Nel prestigioso Teatro Massimo di Palermo registra una serie tv dal titolo “Racconti di Sicilia” e partecipa al videoclip dei Combomastas intitolato “U tagghiamu stu palluni”, un brano tra l’altro premiato dall’Università IULM di Milano come “Miglior videoclip dell’anno”, che denuncia i disagi della vita quotidiana palermitana.

Con la Sicilia sempre al centro dei suoi racconti, nel 2009 vince un Oscar al “Sicilian Film Festival” di Miami con un documentario sulla storia e l’ironia dei siciliani dal titolo “Racconti di Sicilia”. Ha partecipato a numerosi programmi televisivi, è stato ospite di “Quinta colonna”, di “Rai uno mattina”, di “Avanti un Altro”, del “Festival di Sanremo” e di tanti altri noti programmi, è stato testimonial della “Partita del cuore” e presentatore della manifestazione “Insieme per non dimenticare” in occasione delle stragi di Falcone e Borsellino.

Nat Minutoli

Sul palco anche il sassofonista, arrangiatore e compositore Nat Minutoli insieme a Peppe Arena al piano, e Carmen Naselli voce.  Nat Minutoli, laureatosi in musica jazz presso il conservatorio Corelli di Messina, nel 1976 inizia a suonare con le band storiche messinesi “Clivers” e “Forum”. Ha iniciso cd di musica “smooth jazz” con brani di sua composizione e nel 1995 fonda il “Nat Minutoli Jazz Group”. Nel 2002 inizia la sua collaborazione con il canale televisivo ed è ospite nel programma “Linea Verde” condotto da Fabrizio Del Noce e Pippo Baudo. Tra gli eventi più importanti nel 2007 e nel 2008 si esibisce con l’orchestra jazz “Corelli Ensemble” in diretta mondiale alla “Radio Vaticana” durante la “Giornata della Cultura” per il Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, e al “Festival Internazionale della Musica Jazz” a Mantova. Nel Dicembre 2018 grazie all’etichetta italiana “Trichorus” stipula un contratto di collaborazione con l’etichetta Svizzero-Tedesca “Pastelle Media Sagl” con la conseguente uscita in tutti i “Digital Store” mondiali dell’album “Sax&Soul” distribuito da Believe digital. Nella sua lunga carriera artistica ha collaborato con numerosi artisti di fama internazionale in concerti su tutto il territorio nazionale.

Peppe Arena

Peppe Arena suona musica Jazz, Smooth Jazz, Pop, Dance e collabora con il sassofonista Nat Minutoli dal 2001. Ha suonato in festival internazionali proponendo brani “Pop” di sua composizione con il gruppo “Velut Luna” e nel 2011 ha arrangiato i brani dell’album del cantautore italiano Antonello Venditti intitolato “Unica”.

 

 

Carmen Naselli

Carmen Naselli ha studiato pianoforte al Conservatorio Corelli di Messina, poi laureatasi in arti figurative all’Università Dams nel settore musicologico. Divenuta docente di educazione musicale e di strumento  presso il Collegio Sant’ Ignazio di Messina ha studiato canto in masterclass di jazz con importanti insegnanti fra cui Giovanni Mazzarino, Gege’Telesforo  e Maria Pia de Vito, collaborando con molti professionisti della città.