La testata digitale dell'OMCeO Messina
 
Comunicazione EMA su medicinali contenenti leuprorelina a rilascio prolungato (depot)

Comunicazione EMA su medicinali contenenti leuprorelina a rilascio prolungato (depot)

Views: 77

L’Agenzia Italiana del Farmaco il 26 giugno u.s. ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un comunicato dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), che si allega, con il quale è stata raccomandata l’adozione di misure per evitare errori di manipolazione nella preparazione somministrazione di tali medicinali contenenti leuprorelina a rilascio prolungato (depot).
In particolare, una revisione del Comitato per la sicurezza dell’EMA (PRAC) ha evidenziato che errori di manipolazione hanno causato in alcuni pazienti l’assunzione di quantità insufficienti di tale medicinale.
Gli errori riportati includevano un uso errato dell’ago e della siringa, che hanno provocato la perdita del medicinale dalla siringa e la mancata somministrazione della giusta quantità di leuprorelina.
Il Comitato ha pertanto raccomandato che solo gli operatori sanitari che hanno familiarità con i passaggi necessari alla preparazione e ricostituzione dei medicinali contenenti leuprorelina a rilascio
prolungato devono somministrare il medicinale ai pazienti. I pazienti non devono preparare o iniettarsi questi medicinali da soli.
Lo Specialista, al momento della prescrizione del Piano Terapeutico, dovrà verificare che il paziente possa effettuare la terapia nel pieno rispetto delle condizioni descritte nel comunicato EMA.
Il documento sarà breve disponibile sul sito istituzionale dell’Assessorato alla sezione
“Farmacovigilanza – Note Informative e comunicati”: http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PI_RPQRTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_AssessoratoSalute/PIR DipPianificazioneStrategica/PIR_Servizio7

In allegato: